Berlusconi: al governo con la Lega per evitare isolamento del'Unione Europea - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 29 novembre 2019

Berlusconi: al governo con la Lega per evitare isolamento del'Unione Europea

Aggiungi didascalia

Se il governo giallorosso cadesse, l’unica strada sarebbero le urne". In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, il principale quotidiano italiano,  Silvio Berlusconi leader indiscusso di Forza Italia, dice : "noi siamo
radicalmente alternativi alle sinistre: da quella di Renzi, da quella di Di Maio e da quella di Zingaretti". E al quotidiano di via Solferino che obietta che se il centrodestra vincesse le elezioni, Matteo Salvini avrebbe già una rete di relazioni tale da non riuscire a evitare il rischio di un isolamento internazionale dell’Italia, Berlusconi ribatte che nel momento in cui l’ipotesi si verificasse "noi, in quanto membri autorevoli del Partito Popolare Europeo, la più grande famiglia politica europea, avremo una funzione fondamentale per evitare l’isolamento del nostro Paese".

Interrogato poi sull'idea forza proposta di Giancarlo Giorgetti, vice segretario della Lega del tavolo bipartisan per risolvere i più intricati nodi nazionali,sostenendo che il centro destra potrebbe vincere le elezioni ma sarebbe impossibilitato a governare sulle macerie, Silvio Berlusconi afferma di non credere che Giorgetti intendesse proporre altre soluzioni o prefigurare maggioranze diverse.
Sui rapporti Lega Partito Popolare Europeo, Silvio Berlusconi sottolinea la necessità e l'urgenza che il Ppe lavori ad una collaborazione in sede europe con i sovranisti ragionevoli come con i conservatori, i liberali e tutte quelle forze democratiche alternative alla sinistra. Come Forza Italia fa in Italia con il pieno sostegno del Ppe.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3