Bertoglio (Rd Fdi): contro le vecchie logiche della sinistra vinceremo in Emilia Romagna - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 11 novembre 2019

Bertoglio (Rd Fdi): contro le vecchie logiche della sinistra vinceremo in Emilia Romagna


Il prossimo 20 gennaio i cittadini dell'Emilia Romagna saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente della Regione ed eleggere i consiglieri regionali.
Come è  successo in Umbria, poche settimane fa,  sindaggi alla mano, potrebbe cadere lo storico fortino della sinistra, l'Emilia Romagna con una clamorossa vittoria.
Ne è convinto  Angelo Bertoglio, Vice Segretario nazionale di Riva Destra, movimento federato a Fratelli d’Italia che dichiara: il trend delle ultime elezioni regionali è molto chiaro è facilmente decifrabile. Gli Italiani chiedono e pretendono una svolta a destra con un Centrodestra unito che vince e convince e sarà così anche in Emilia Romagna.
Il Centrodestra sta giocando una partita importante e fondamentale per il futuro dell’Italia e parte di questa partita, sarà giocata anche in Emilia Romagna e noi saremo in prima linea con i candidati di Fratelli d’Italia per sostenere fedelmente la candidata alla presidenza Lucia Borgonzoni.
In Emilia Romagna, precisa Bertoglio, Riva Destra è cresciuta molto negli ultimi mesi, ad oggi abbiamo coordinamenti provinciali a Parma, Reggio Emilia, Bologna, Cesena- Forlì, Rimini e stiamo definendo anche Piacenza, Modena, Ravenna e Ferrara. Metteremo a disposizione di Fratelli d’Italia le nostre forze per portare nelle piazze e nei mercati di tutta la regione, le idee e progetti per un Emilia Romagna nuova che guarda al futuro.
In Emilia Romagna è guidata da un ottima classe dirigente che parte dal Portavoce regionale Michele Barcaiuolo che in questi anni è stato capace di costruire da zero un partito oggi ben radicato sul territorio e in continua crescita, affiancato dai parlamentari eletti In Emilia Romagna, l’On. Ylenja Lucaselli, l’On. Tommaso Foti e del Sen. Alberto Balboni e nelle ultime settimane anche dall’On. Galeazzo Bignami, passato di recente da Forza Italia a Fratelli d’Italia, con molti amministratori locali di tutta la regione per sostenere il progetto politico di Giorgia Meloni.
Abbiamo la serietà, l’esperienza e la capacità per saper governare bene l’Emilia Romagna è vogliamo dimostrare la  differenza tra amministrare e gestire.
L’Emilia Romagna in tutti questi anni è stata gestita da gruppi e logiche partitiche, mentre noi vogliamo amministrarla in modo aperto e trasparente nel solo interesse degli Emiliani e dei Romagnoli.
Ci sono centinaia di migliaia di persone che vogliono un cambiamento, che deve partire dal sostegno alle grandi aziende per arrivare alle piccole e medio imprese, passando per gli artigiani e commercianti.
Serve una politica nuova, seria che possa sostenere le eccellenze del territorio per renderle ancora più forti e competitive in Italia e all’estero.
C’è il mondo del turismo da sostenere e rilanciare, perché il turismo non è più solo sole e mare, ma ben si un vero e unico distretto della ricettività che parte dal mare e passa per il gusto della gastronomia locale e territoriale e che finisce con la storia, la cultura e le mille tradizioni locali e in mezzo a tutto questo ci sono Donne e Uomini che portano avanti migliaia di attività (stabilimenti balneari, bar, hotel, ristoranti e pizzerie, camping, b&b, case vacanza, market e mini market, panifici, salumerie ecc ecc) attività gestite a livello familiare, oppure in molti casi con dipendenti e noi abbiamola sacrosanta responsabilità di dare loro delle risposte, delle sicurezze con nuovi e ambiziosi progetti di ricettività turistica, dimostrando un reale e concreto impegno nei loro confronti. Tutto questo è molto altro ancora, deve passare anche da un nuovo piano dei trasporti e dei collegamenti regionali per costruire un piano integrato della mobilità che possa rilanciare l’intero territorio.
Riva Destra, precisa Bertoglio, non è solo un movimento federato a Fratelli d’Italia, oggi è una importante realtà interna al partito che con le proprie attività, cerca di aggregare e includere persone, movimenti e associazioni del territorio. Proprio con questo spirito, il 14 Dicembre si svolgerà a Bologna la direzione nazionale di Riva Destra, un segnale preciso per sostenere i candidati di Fdi alle elezioni regionali e nel pomeriggio, verrà promosso un incontro pubblico sempre a Bologna, dal Dipartimento nazionale rapporti con le associazioni di Fratelli d’Italia, guidato da Fabio Sabbatani Schiuma che è anche il Segretario nazionale di Riva Destra. Fabio è stato nominato su indicazione diretta di Giorgia Meloni a guidare le iniziative dei rapporti con l’associazionismo politico e soprattutto a presiedere la “Consulta dei movimenti e associazioni” federate a Fratelli d’Italia che si riunirà proprio a Bologna nel pomeriggio del 14 Dicembre, un momento importate di aggregazione e di allargamento intorno a Fratelli d’Italia e quel giorno, annunceremo anche nuove adesioni per spingere e sostenere Fratelli d’Italia alla Vittoria anche in Emilia Romagna.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3