Riace, decaduto il sindaco leghista Trifoli - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 11 novembre 2019

Riace, decaduto il sindaco leghista Trifoli


Nel corso della scorsa campagna elettorale aveva promesso ai suoi concittadini un’amministrazione votata a trasparenza e legalità, ma lui stesso alle elezioni non avrebbe potuto neanche partecipare. Il neo  sindaco di Riace,  il leghista Antonio Trifoli, non era eleggibile dunque deve essere dichiarato decaduto. Il Tribunale di Locri mette una pietra tombale sull’esperienza amministrativa di Trifoli e della sua maggioranza a trazione leghista, che il 26 maggio scorso si è affermata promettendo di seppellire il “modello Riace” di Mimmo Lucano.

Ad oltre un mese dall'udienza, i giudici hanno accolto il ricorso presentato dalla lista il cielo sopra Riace che ha contestato la legittimità dell'elezione di Trifoli che come dipendente a tempo determinato del Comune non aveva diritto ad accedere all'aspettativa non retribuita per motivi elettorali e da vigile urbano secondo il Tuel non poteva candidarsi nel comune dove ha svolto le mansioni. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3