Salvini, sinistra ipocrita: si sgola per la Segre e il 25 aprile fischia la Brigata Ebraica - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 11 novembre 2019

Salvini, sinistra ipocrita: si sgola per la Segre e il 25 aprile fischia la Brigata Ebraica


"E’ giusto essere vicini, senza se e senza ma, a Liliana Segre e a chiunque sia vittima delle violenze del prossimo".
Cosi dichiara Matteo Salvini leader indiscusso della Lega nel corso di un affollato comizio a Ferrara a sostegno di Lucia Bergonzoni candidata alla carica di governatrice dell'Emilia Romagna alle prossime regionali previste per domenica 20 gennaio.
Nel corso del suo intervento il leader leghista ha sottolineato l'ipocrisia di una certa sinistra che si sta sgolando giustamente per Liliana Segre e quando sfila la Brigata ebraica in piazza il 25 aprile la fischia perché odia Israele e vorrebbe cancellare dalla faccia della  Terra Israele. Dovrebbero aver vergogna queste persone.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3