Stefano Caldoro, l'exploit della Lega al sud non è un problema: bisogna lavora all'unità della coalizione - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 2 novembre 2019

Stefano Caldoro, l'exploit della Lega al sud non è un problema: bisogna lavora all'unità della coalizione


"E' un errore enorme pensare di difendere le istanze del Sud semplicemente esprimendo una posizione contraria a quella della Lega e di Salvini vedendoli come nemici del meridione.
Che queste istanze le porti avanti il centrosinistra ci può pure stare, ma che queste idee possano farsi largo nel centrodestra e in Forza Italia è un autogol letale." 
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Stefano Caldoro, consigliere regionale di Forza Italia, già governatore della Campania nel quinquennio 2010-2015.
Sulla polemica del tema antisemitismo e rispondendo di fatto a Mara Carfagna, Caldoro ha dichiarato: è giusto che il presidente Berlusconi si sia espresso anche con la durezza e la fermezza necessarie per riaffermare la storia di vicinanza sua e di Forza Italia al popolo ebraico ed allo Stato di Israele. Perché questa è sempre stata una costante del nostro operato. Mettere in dubbio questo significa ferire  una storia anche personale di Berlusconi.
Sulla vicenda della Commissione Segre, precisa Caldoro, possono esserci posizioni tattiche ed è legittimo che qualcuno la pensi diversamente ma lo si fa con un serio dibattito interno non certo sui giornali oppure a colpi do comunicati come è stato fatto anche sulla questione della partecipazione di Forza Italia al corteo dell'orgoglio organizzato dalla Lega.
Ed alla domanda sulle prossime regionali della Campania, previste per la tarda primavera del 2020,  che vedono Stefano Caldoro tra i papabili per una candidatura alla carica di governo  e sugli anni fatti in Consiglio rinunciando al Parlamento ed a Bruxelles, l'esponente di Forza Italia dichiara: sono  lusingato dalle parole di Giorgia e la ringrazio, ho fatto solo una scelta di coerenza perché se vuoi avere un po’ di credibilità in politica, devi mantenere l’impegno con gli elettori. L’importante ora è lavorare sull'unità della coalizione di centro destra.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3