Vittorio Feltri contro gli anti-Salvini. Le sardine devono friggere - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 21 novembre 2019

Vittorio Feltri contro gli anti-Salvini. Le sardine devono friggere

Il movimento delle sardine che ha portato, nelle ultime settimane, 15 mila persone a Bologna, 7 mila a Modena e che si sta espandendo, su e giù per lo stivale, non trova il gradimento di Vittorio Feltri, direttore di Libero. 
Sul suo profilo Twitter abbiamo notato un cinguettio al vetriolo che suona cosi:"che tonfo, dalla Balena Bianca siamo precipitati alle acciughe rosse. Al peggio non c'è limite. Le sardine devono friggere.
Un chiaro riferimento a tutte quelle sardine che scendono in piazza per protestare contro l'avanzata della Lega, che sondaggi alla mano è il primo partito politico italiano con oltre il 32% dei consensi.
Tutti questi pesci "sempre uniti"come si definiscono loro, ricorda Feltri, si credono neutrali politicamente parlando, anche se i fatti dicono il contrario. Basta pensare a Bernard Dika, la sardina fiorentina nonché rappresentante dei "millennials" nella segreteria Pd di niente di meno che Matteo Renzi. Un caso?

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3