Con Maratona, la battaglia della corsa, fa il suo esordio come scrittore il sovranista Igor Colombo - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 20 dicembre 2019

Con Maratona, la battaglia della corsa, fa il suo esordio come scrittore il sovranista Igor Colombo



"Maratona, la battaglia della corsa" il primo saggio storico di Igor Colombo, nostro attento lettore ed autore di area sovranista, in tempi non sospetti, è da poco più di due settimane nelle librerie.
Il libro, di cui consiglio una attenta ed approfondita lettura, è pubblicato per la casa editrice Link Edizioni.
Igor Colombo è conosciuto in Calabria per la trentennale militanza nelle file dell'area identitaria e sovranista. Vanta una lunga militanza nelle file di Forza Nuova, dove ha ricoperto incarico di segretario cittadino e provinciale, aderendo successivamente al progetto politico culturale di Azione Identitaria.
Il Libro parla della storica battaglia avvenuta nel 490 A.C. sulla piana di Maratona, dove i greci bloccarono il primo tentativo di invasione dall’oriente del impero persiano, che all’epoca era il più potente esercito del più grande impero del mondo conosciuto. Nel libro l’autore non manca di sottolineare il senso di appartenenza ,di identità e di difesa dei confini che gli ateniesi avevano già in quegli anni,rimarcando l’eroismo ed il coraggio di quegli opliti schierati a falange e guidati da Callimaco e Milziade, che sbaragliarono il più numeroso esercito del grande re Dario. Non ci fosse stata la vittoria a Maratona, non ci sarebbe potuto essere l’eroismo di Leonida e dei trecento alle Termopili dieci anni dopo,non ci sarebbe stata Salamina, Poiters,Lepanto,Vienna, il mondo non avrebbe conosciuto la civiltà occidentale,intesa come vecchia Europa,greco-romana, nulla si sarebbe saputo di Aristotele,Platone,Socrate,insomma ci sarebbe stato un altro mondo da quello da noi conosciuto e studiato.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3