Le sardine nuotano a Milano: in 25 mila a Piazza Duomo. Tra i vip spunta anche Roberto Saviano - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 1 dicembre 2019

Le sardine nuotano a Milano: in 25 mila a Piazza Duomo. Tra i vip spunta anche Roberto Saviano


La manifestazione milanese delle Sardine, convocata per domenica pomeriggio in piazza dei Mercanti, è stata trasferita in piazza Duomo. Erano davvero tante le persone che hanno affollato la piazza nonostante la pioggia battente. In tanti hanno scandito i classici slogan come "Ora e sempre resistenza", "Siamo tutti antifascisti", Milano non si Lega". L'ennesima piazza contro Salvini, niente di nuovo sul fronte occidentale. Tra i manifestanti, 25 mila secondo gli organizzatori, c'era il variegato popolo della sinistra, militanti di Rifondazione Comunista, del Partito Democratico, della sinistra antagonista dei centri sociali. Tra i vip oltre al deputato democratico Majorino, c'era Ornella Vanoni e last but not least, come direbbero gli anglosassoni anche un sorridente Roberto Saviano.
Queste piazza non deve essere una piazza solo contro, ma sta andando verso la difesa dei diritti che sono prima di ogni cosa. Le Sardine impediscono l'erosione della democrazia".

 Così Roberto Saviano ha salutato i manifestanti: "Questa piazza è bellissima perché non c'è nessun leader, nessuna volontà di dire vaffa o di fare rottamazioni. Questa è l'Italia che ha voglia di incontrarsi e ragionare". 
La grandezza di questa piazza, secondo Saviano, è che ci sono molti ragazzi, molte persone di diverse generazioni che si incontrano, che vogliono iniziare un nuovo passo"
 "Salvini si sta preoccupando moltissimo, credeva di essere riuscito a scoraggiare l'opposizione con i numeri e inventando sui social balle che anche a sinistra non riuscivano a smentire, e ora si sta mettendo a paura", ha concluso lo scrittore.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3