Ndrangheta: arrestato Roberto Rosso, assessore regionale di Fratelli d'Italia in Piemonte - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 20 dicembre 2019

Ndrangheta: arrestato Roberto Rosso, assessore regionale di Fratelli d'Italia in Piemonte

C'è l'assessore regionale Roberto Rosso, 59 anni, avvocato, consigliere regionale eletto nelle file di Fratelli d'Italia grazie al consenso di 4770 cittadini, tra gli otto arrestati all'alba per scambio elettorale politico-mafioso. 
Secondo l'accusa, avrebbe chiesto voti ai clan per essere eletto in Regione alle elezioni dello scorso fino maggio, vinte dal centrodestra.Ha le deleghe per i rapporti con il Consiglio regionale, Delegificazione e semplificazione dei percorsi amministrativi, Affari legali e Contenzioso, Emigrazione e Diritti civili.E anche capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio Comunale a Torino.
Nel 2001 aveva sfidato Chiamparino nella corsa per diventare sindaco di Torino.
E già il suo arresto si trasforma in un caso politico. Il centrosinistra intanto chiede spiegazioni. "Lunedì ci sarà Consiglio Regionale del Piemonte e se non lo farà il Presidente Alberto Cirio chiederemo noi le comunicazioni in Aula" annuncia il consigliere regionale del Pd Diego Sarno.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3