Nel giorno di Santo Stefano la Lega ricorda con una preghiera i cristiani perseguitati nel mondo - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 26 dicembre 2019

Nel giorno di Santo Stefano la Lega ricorda con una preghiera i cristiani perseguitati nel mondo

Aggiungi didascalia
Il 26 dicembre i cattolici festeggiano Santo Stefano. Il suo martirio fu descritto negli Atti degli Apostoli. Avvenne per lapidazione. Era l'anno 36 D.C. Santo Stefano Protomartire, il primo dei martiri cristiani della storia. Ucciso unicamente perché testimoniò la sua fede in Cristo, diffuse  il Vangelo, convertì tante persone.
Ma anche oggi, 1973 anni dopo la sua morte, esiste il martirio dei cristiani. Donne ed uomini che pagano con la vita, il loro amore per Gesù, la scelta di professare la religione cristiana. 

Ieri come oggi, è importante accendere i riflettori su tale persecuzione, che viene declinate in varie forme, come ricorda un breve post pubblicato su Twitter dal profilo ufficiale della Lega Salvini Premier nel quale viene precisato:" nel giorno di Santo Stefano martire, un pensiero ed una preghiera per tutti i cristiani perseguitati nel mondo

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3