Rivoli, consigliere leghista attacca il Papa con manifesti affissi in città - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 29 dicembre 2019

Rivoli, consigliere leghista attacca il Papa con manifesti affissi in città

"Chi chiude le chiese: don Paolo Farinella ha sigillato le porte di San Torpete, a Genova, dice, non siamo più nella cristianità. Noi razzisti lo diciamo da decenni. In questi giorni di festa ho sentito il Papa preferire i migranti ai fedeli cattolici. quindi questi sono i risultati. Dal Papa ci si aspetta a Natale un discorso sulla nascita di Gesù e sulla famiglia. Bergoglio invece ha parlato di immigrati e ha attaccato tutti coloro che di fronte a un’immigrazione incontrollata vorrebbero delle regole. La lotta sarà durissima”.
Questo è il testo di un volantino affisso in diverse zona di Rivoli, comune di quasi 50 mila abitanti della città metropolitana di Torino, firmato da Aldo Casalicchio, consigliere comunale della Lega.
Un volantino dal contenuto forte dal quale si è dissociata Laura Adduce, segretaria cittadina della Lega e vice sindaco con queste parole: come segretario della Lega mi dissocio da quanto scritto dal mio militante Aldo Casalicchio sulla bacheca della Lega. Posso immaginare, conoscendolo, che avrà sbagliato ad esprimere il suo pensiero. Posso affermare in modo certo che il militante Casalicchio non è assolutamente una persona razzista come tutti noi leghisti.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3