Salvini: gli aggressori del sindaco di Massa sono nazisti rossi - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 1 dicembre 2019

Salvini: gli aggressori del sindaco di Massa sono nazisti rossi

Matteo Salvini parla di "nazismo rosso" riferendosi all'aggressione di sabato al sindaco di Massa Carrara Francesco Persiani. E scrive su Facebook: "Quando una certa parte della sinistra non ha fiducia nella democrazia, ricorre all'odio e alla violenza fisica. Purtroppo è una storia già vista ed è richiesta la massima vigilanza da parte di tutti. Questo non è dibattito di idee, anche acceso: questo è nazismo rosso".
Ancora solidarietà al nostro sindaco, all'assessore e ai loro famigliari vigliaccamente aggrediti (non solo a sputi) a Firenze, precisa Salvini.

Noi andiamo avanti a testa alta, armati di sorriso e di fiducia nei nostri progetti di Buongoverno per l'Emilia-Romagna, la Toscana e per tutta Italia. Non si molla, per il bene del nostro Paese e dei nostri figli".
Nel tardo pomeriggio di domenica durante un comizio a Castelnovo ne' Monti, in provincia di Reggio Emilia, Salvini ha rincarato la dose: "ieri sono andato a Firenze, un nostro sindaco in compagnia di tre donne è stato preso a calci e sputi da qualche antagonista dei centri sociali. Io li manderei qua in montagna da voi a lavorare per qualche mese".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3