Calderoli: le sardine diventano un partito? No, finiscono in scatola - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 7 gennaio 2020

Calderoli: le sardine diventano un partito? No, finiscono in scatola


"Evviva la mamma dei sinistrorsi e’ sempre incinta e continua a partorire un altro partito dopo Sel, Sinistra Italiana, Articolo 1, Possibile, Leu ecc ecc anche le Sardine, che del resto sono organiche alla sinistra, che fanno un loro congresso per darsi struttura e gerarchia diventando l’ennesima partito alla sinistra del Pd".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Roberto Calderoli, vice presidente del Senato ed esponente di primo piano che precisa: "cosi’ delle Sardine, una volta strutturate e organizzate, alla
fine resteranno solo quelle in scatola! Confidiamo che i primi espulsi dalle Sardine inscatolate non siano i dissidenti sulla linea politica, precisa Calderoli, che tanto ci saranno, ma i maleducati e incivili che nelle ultime settimane hanno minacciato o insultato Salvini, la Lega, la Borgonzoni o la memoria del povero Buonanno"

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3