Faenza non si Lega: in 3000 alla manifestazione delle sardine - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 5 gennaio 2020

Faenza non si Lega: in 3000 alla manifestazione delle sardine


Circa 3000 persone, nonostante il freddo, hanno affollato piazza della Libertà a Faenza nel pomeriggio di sabato 4 gennaio  in occasione del flash mob organizzato dalle sardine faentine per ribadire  il proprio no al populismo e al sovranismo, modelli politici portati avanti dalla Lega.
Le sardine hanno scelto di organizzare il flash mob sabato 4 anzichè domenica 5 in concomitanza con l'arrivo a Faenza di Matteo Salvini, per non disturbare l'organizzazione de "La not de bisò", tradizionale e storico appuntamento per la città legato al Palio del Niballo.
Molto atteso Mattia Santori, il fondatore delle sardine, che fra un ovazione e l'altra si è detto "felice di trovare in piazza tutte queste persone, è bello trovarsi in piazza magari per un drink o per costruire qualcosa di importante che abbia dei valori. Noi e soprattutto voi siamo qui oggi, ma caremo anche prossimamente, saremo sempre presenti con la nostra realtà. Salvini e la Lega hanno già perso culturalmente ancor prima che politicamente".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3