Livorno, antagonisti aggrediscono Alessandro Perini, consigliere della Lega - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 1 gennaio 2020

Livorno, antagonisti aggrediscono Alessandro Perini, consigliere della Lega

Fuori dal Palazzo Comunale di Livorno, Alessandro Perini, consigliere della Lega è stato aggredito da un gruppo di antagonisti.
L'esponente leghista aveva pubblicamente sfidati gli antagonisti dei centri sociali livornesi ad un incontro politico pubblico non ricevendo alcuna risposta in merito. Oggi gli sono state messe le mani addosso.
Un brutto episodio di violenza politica, che condanniamo senza se e senza ma, definito dalla segreteria provinciale della Lega come un fatto "gravissimo" perché avvenuto fuori dal Palazzo Comunale e perché l'autore dell'inqualificabile gesto si accredita rappresentante di una forza politica(il Partito Comunista di Marco Rizzo).
Nella nota la Lega parla di tristi rituali che appartengono solo ad un modo estremista che si rifà ad ideologie di Sinistra, le quali ultime, vogliamo ben sperare intendano prendere le immediate distanze dal personaggio autore dell'aggressione e dai suoi gregari.
La Lega chiede al sindaco di Livorno di intervenire immediatamente a tutela dei consiglieri comunali della città. Si allontanino e si condannino coloro i quali continuano ad utilizzare la violenza come strumento di lotta politica, con fine di cacciare ed intimidire chiunque la pensi in maniera diversa da loro.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3