L'onda nera viaggia sul tir e manda Greta a ... - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 11 gennaio 2020

L'onda nera viaggia sul tir e manda Greta a ...

Il professore Gennaro Avallone, dottore di ricerca in sociologia e ricerca sociale e ricercatore di sociologia dell'ambiente del territorio presso il Dipartimento di scienze politiche sociali e della comunicazione dell'Università di Salerno, collega de Il Manifesto e prossimo al debutto nelle file del Quotidiano del Sud l'altra voce della Tua Città, dal 14 gennaio in edicola a Salerno, pubblica sulla sua pagina Facebook la foto di questo tir che trasporta Gpl.
Conoscendo la zona mi sembra che il tir circoli sul raccordo autostradale Salerno Avellino.
Evidenziato in rosso c'è una scritta Fuck you Greta, che non necessita di traduzione alcuna. 
A questo punto due sono le ipotesi: siamo di fronte ad un autotrasportatore sovranista che esprime in massima libertà ed autonomia il suo pensiero sulla giovane Greta Thunberg, attivista svedese per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico.
Se questa prima ipotesi di scuola ci sembra la più plausibile, nei prossimi giorni, magari anche da domani,La Repubblica, il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari solleverà la questione di un'onda nera, che viaggia anche sui tir e che mette a rischio la democrazia nel nostro paese.
Se invece Greta non è la nota attivista svedese, ma il nome della moglie dell'autotrasportatore , siamo di fronte al classico tra moglie e marito non mettere dito. E rispettiamo l'antico proverbio.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3