Peppone e don Camillo votano Lega. Ma a Salvini non basta - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 27 gennaio 2020

Peppone e don Camillo votano Lega. Ma a Salvini non basta

Don Camillo e lo storico sindaco comunista Peppone avranno pure votato Lega, come aveva preannunciato Matteo Salvini nel corso di un appuntamento elettorale a Brescello, paese della provincia di Reggio Emilia conosciuto in tutto il mondo per i film sui personaggi sapientemente creati da Giovanni Gaureschi: Lucia Borgonzoni ha vinto con il 57,7% dei consensi mentre Bonaccini si è fermato al 37,8%.
Per quanto riguarda la sfida tra i due principali partiti italiani la Lega ha ottenuto il 46,8% mentre il Partito Democratico il 27,3%.
Tutto questo non è bastato per sconfiggere il candidato uscente Bonaccini, anzi a conti fatti, Matteo Salvini, oltre a quella delle regionali, ha perso la battaglia dei luoghi simboli. Quei luoghi che l'indiscusso leader del Carroccio ha voluto trasformare in simboli della sua cavalcata, alla conquista mancata della rossa Emilia Romagna, come ci racconta il quotidiano Il Foglio, in un interessante articolo che potete leggere cliccando qui.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3