Ponza, nuove minacce di morte per Danilo D'Amico, dirigente di Fratelli d'Italia - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 1 gennaio 2020

Ponza, nuove minacce di morte per Danilo D'Amico, dirigente di Fratelli d'Italia

Danilo D'Amico, giovane coordinatore dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia di Ponza, presidente dell'associazione culturale Punto di Svolta è stato oggetto di un nuovo episodio minatorio.
Ignoti, armati di pennarello indelebile, nel pomeriggio di martedì hanno lasciato sul muro di cinta della proprietà della famiglia D'Amico la seguente scritta Muori Merda.
Una minaccia inequivocabile diretta al giovane dirigente isolano del movimento politico guidato da Giorgia Meloni.
D’Amico ha raccontato ai Carabinieri che la scritta è stata lasciata nel pomeriggio di martedì e che gli autori erano a conoscenza dei suoi movimenti. Aveva consumato, infatti, un leggero pranzo per poi riposare in attesa di incontrare, intorno alle 18, un gruppo di amici nella zona del porto con il quale avrebbe dovuto trascorrere il veglione di fine anno. Quando è uscito di casa ha rinvenuto la nuova ed ennesima minaccia di morte che, secondo il dirigente di Fratelli d'Italia, segue di alcuni giorni altri due tentativi intimidatori: la sera del 26 dicembre scorso, quando si trovava a casa sua in compagnia di alcuni amici, è stato sventato quello che sembrava essere apparentemente un tentativo di furto e poi sono stati tagliati i fili dell’impianto di illuminazione dello stesso cortile sul cui muro di cinta è stata lasciata la frase “Muori merda”
Protagonista di una serie di iniziative politiche tese a moralizzare da anni l’azione amministrativa presso il comune di Ponza, D’Amico era stato addirittura picchiato ed aggredito da persone rimaste ignote in altre due circostanze, il 27 dicembre 2018 e l’8 ottobre scorso ed il luogo dei due episodi è sempre stato lo stesso: il cortile antistante la sua abitazione di via Pizzicato.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3