Torino, l'ex assessore Rosso (Fdi) : "Totalmente estraneo alla criminalità organizzata" - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 5 gennaio 2020

Torino, l'ex assessore Rosso (Fdi) : "Totalmente estraneo alla criminalità organizzata"

“Totalmente estraneo alla criminalità organizzata”: in questo modo e con queste parole si è difeso Roberto Rosso, ex assessore regionale del Piemonte eletto in consiglio regionale nelle fila di Fratelli d'Italia. 
Il suo avvocato Giorgio Piazzese chiarisce la posizione del suo assistito arrestato per voto di scambio politico mafioso. Un'accusa negata con forza dal politico, convocato dai pubblici ministeri Toso e Abbatecola a soli tre giorni dall'udienza davanti al tribunale del riesame in cui chiederà, con molta probabilità, di essere scarcerato.
Roberto Rosso, nonostante sia un politico esperto e navigato, si sarebbe fidato di due intermediari, in particolare di Enza Colavito, imprenditrice del vercellese, che conosceva da lungo tempo, e riteneva che il loro lavoro potesse essere utile nell'organizzare la campagna elettorale.
Tuttavia non avrebbe pagato 7900 euro con l'idea di comprare dei voti, ma solo con l'intento di svolgere eventi sul territorio in vista delle elezioni. Un contributo che Roberto Rosso ha elargito senza immaginare che Onofrio Garcea e Francesco Viterbo fossero legati alla ndrangheta.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3