Uno spot pro Salvini nel lancio di Porta a Porta durante l'intervallo di Juventus-Roma. Il Pd contro Bruno Vespa - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 23 gennaio 2020

Uno spot pro Salvini nel lancio di Porta a Porta durante l'intervallo di Juventus-Roma. Il Pd contro Bruno Vespa

"A Matteo Salvini consentito dalla Rai un solitario comizio durante l'intervallo della partita Juventus-Roma, (valida come quarti di finale della Coppa Italia 2019-2020), in piena campagna elettorale per l'Emilia Romagna.  Mai così in basso, altro che libertà e autonomia e lo chiamano servizio pubblico".
Nicola Zingaretti, segretario del Partito Democratico, attacca Bruno Vespa e la trasmissione di approfondimento politico Porta a Porta. Il nuovo caso lo spiega bene Filippo Sensi, deputato dem che dal suo profilo Twitter scrive : "Ma sbaglio o quello che ho visto nell'intervallo di Juve-Roma era quello del citofono, senza contraddittorio, in un imbarazzante comizio elettorale? Pronto, vertici Rai?", 
Sensi critica il solito "lancio" della trasmissione di Bruno Vespa. Perché invece del solito lancio neutro, la trasmissione ha deciso di mandare in onda fra un tempo e l'altro di una partita molto attesa e molto seguita un inserto dove parlava l'ex ministro dell'Interno. Una scelta veramente innovativa visto che in Emilia Romagna e in  Calabria si vota domenica prossima.
La cosa non è passata inosservata neanche in Emilia. Protesta così  anche Andrea Rossi, deputato del Pd e responsabile della campagna elettorale di Stefano Bonaccini. "Lo spot di Salvini, un lungo sonoro in cui spiega perché votare per la Lega in Emilia-Romagna ed in Calabria andato in onda durante l'intervallo di Juventus-Roma di Coppa Italia come anteprima di Porta a Porta è un fatto gravissimo e senza precedenti

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3