Abruzzo, il capogruppo Quaresimale lascia la Lega: avevo troppe zavorre ai piedi - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 17 febbraio 2020

Abruzzo, il capogruppo Quaresimale lascia la Lega: avevo troppe zavorre ai piedi


Pietro Quaresimale, capogruppo della Lega nel consiglio regionale dell'Abruzzo, in una tranquilla domenica quasi primaverile, aderisce al Gruppo Misto lasciando irrevocabilmente le fila dei salviniani.
Un addio che dimostra l'esistenza di una forte spaccatura all'interno del partito, reso pubblico con una nota, che riportiamo per intero.
"In qualità di capogruppo della Lega in seno al Consiglio Regionale d’Abruzzo, comunico che, da oggi, entro a far parte del Gruppo Misto, lasciando la Lega. Mi corre l’obbligo segnalare che è mancata, nel tempo ancora più consistentemente, un’effettiva collaborazione tra la compagine amministrativa e quella assembleare.
Più volte ho inteso rendere il lavoro molto più collegiale, con scarsissimi risultati, ed alla fine ho maturato l’idea, mio malgrado, di non sottostare più a decisioni terze che, talvolta, e in in più occasioni, ho condiviso proprio per il dovuto spirito di corpo, che adesso è venuto meno.
Aggiungo che tale volontà era stata preventivamente espressa a soggetto di forte rappresentatività nella Lega, senza aver ottenuto riscontro alcuno.
Ringrazio chi ha creduto in me ma ritengo davvero di poter svolgere un lavoro ben più proficuo per la comunità che mi ha eletto con circa 9.000 preferenze, non avendo più zavorre ai piedi”.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3