Giorgetti, la Lega è affidabile: mai via dall’Euro e dall’Europa. - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 14 febbraio 2020

Giorgetti, la Lega è affidabile: mai via dall’Euro e dall’Europa.

"Io sono il responsabile degli Esteri della Lega. E se dico che non usciamo dall'euro, non usciamo". In un’intervista rilasciata al collega Antonio Polito del Corriere della Sera l’ex sottosegretario a Palazzo Chigi Giancarlo Giorgetti, appena nominato plenipotenziario dei rapporti con l’estero del partito del Carroccio dice che "noi non vogliamo uscire" né dall'Euro né dall'Europa, ma non siamo più i soli a dire che molto deve cambiare per due ragioni: i trattati sono stati scritti in un’altra era geologica e l’epoca Merkel si avvia a conclusione. Cosi non si regge".
E a quest'ambito, come interlocutore in grado di parlare ad ampio raggio, il numero due del Carroccio fa una riflessione sull'ex capo della Banca Centrale Europea, che Giorgetti ha indicato come possibile candidato per la corsa al Quirinale nel 2022.
Quello che so, precisa Giorgetti che Draghi e’ il personaggio italiano che in giro per il mondo potrebbe parlare con qualsiasi interlocutore al suo stesso livello. Se dovesse ritirarsi al mare o in montagna sarebbe una perdita per l’Italia.

Al quotidiano di via Solferino che nota che Salvini ora dice che sull’immigrazione e’ meglio collaborare con l’Europa e che chiede se un domani la Lega dovesse tornare al governo cambierebbe almeno nei metodi, Giorgetti risponde che sui migranti "la politica di fermezza ha avuto risultati" perché  se ora l’Europa comincia ad accettare l’idea che l’Italia non può esser e lasciata da sola, e’ grazie a Salvini" e se pure "il ministro Lamorgese può andare a trattare in Europa e’ perchè Salvini ha fatto il matto".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3