Paolo Capone(Ugl):il pluralismo sindacale è una ricchezza, da Romano Prodi brutto rigurgito autoritario - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 2 febbraio 2020

Paolo Capone(Ugl):il pluralismo sindacale è una ricchezza, da Romano Prodi brutto rigurgito autoritario

"Prodi vive sulla luna quando afferma che dovrebbe esistere un solo sindacato. La sua dichiarazione e’ decisamente imbarazzante. Il pluralismo sindacale, semmai, e’ una ricchezza per il nostro Paese". 
Lo afferma  Paolo Capone, segretario nazionale dell'Unione Generale del Lavoro, il principale sindacato di centro destra presente nel nostro paese, 
commentando le affermazioni di Romano Prodi sul pluralismo sindacale. "Altrettanto grave, precisa Capone, e’ poi affermare che c’e’ un solo sistema industriale, come dire che solo Confindustria può rappresentare le imprese. 
Vorrei ricordare che in Italia abbiamo una varietà ampia di produttori industriali, l’80% dei quali sono piccole e medie imprese, per lo più artigiane. Il massimo della idiozia politica - attacca Capone - Prodi la raggiunge affermando che il nostro Paese e’ unico e, quindi, devono necessariamente essere presenti un solo sindacato, un solo rappresentante delle attività produttive di beni e servizi, un solo
canale tv, un solo partito. E magari un solo uomo al comando!".
"Prodi si e’ dimenticato come funziona la democrazia, conclude il leader Ugl, la sua e’ una brutta caduta di stile oppure un rigurgito autoritario. In ogni caso, sindacati, partiti, rappresentanze datoriali e soprattutto lavoratori difenderanno la pluralità delle idee e della rappresentanza".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3