Regionali Campania, Cirielli si candida: se cambiano i patti sono pronto - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 9 febbraio 2020

Regionali Campania, Cirielli si candida: se cambiano i patti sono pronto

"Abbiamo detto già si a Stefano Caldoro. Abbiamo fatto un patto con Forza Italia e con la Lega. Poi se Forza Italia e Lega cambiano i patti e decidono di proporci cose diverse e diconi che Fratelli d'Italia deve esprimere il candidato governatore della Campania, ci sarei io".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Edmondo Cirielli vice questore della Camera dei Deputati ed esponente di primo piano dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia a margine dell'assemblea provinciale tenutasi ieri a Salerno.
"Se poi, precisa Cirielli, c'è un cambio che non dipende da noi ma gli alleati decidono di fare percorsi diversi, non è che ci tiriamo indietro.
Non è  che non ci piacerebbe guidare la Campania ma ci farebbe maggior piacere avetr un progetto unico di centro destra.
Su una eventualità candidatura a governatore della Campania di Stefano Caldoro, l'esponente di Fratelli d'Italia esprime giudizi favorevoli ricordando il suo buon governo della Campania.
Circa gli avversari politici per le prossime regionali, secondo Cirielli ci sarebbe un solo caso in cui il governatore uscente verrà candidato, nell'ipotesi in cui c'è rottura nazionale tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle.
Magari cade pure il governo ed allora il Pd è costretto a tenersi De Luca, inviso ai Cinque Stelle ed alla sinistra antagonista.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3