Emergenza Coronavirus, Bergesio(Lega):dall'Unione Europea solidarietà solo a parole - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 28 marzo 2020

Emergenza Coronavirus, Bergesio(Lega):dall'Unione Europea solidarietà solo a parole

Davanti alle richieste di solidarietà l'Europa c'è ma solo a parole. In piena emergenza corona virus mentre la gente muore e la paralisi economica ci costa 100 miliardi di euro al mese di perdite, Bruxelles non trova di meglio che concedersi altri 15 giorni di tempo per decidere circa eventuali aiuti all'Italia.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Giorgio Maria Bergesio, senatore della Lega.
Intanto la Germania, sostiene l'esponente del movimento politico guidato da Matteo Salvini, parla ancora di Meccanismo Europeo di Stabilità senza condizioni, il che significa ristrutturazione del debito e valore dei titoli di stato italiani dimezzato, in pratica mandare in fumo i risparmi degli italiani.
Nessuno inoltre, pensa al futuro delle nostre piccole e medie imprese, vero traino dell'economia italia, che rischiano seriamente di scomparire.
"Il nostro paese, continua Bergesio, ha sempre fatto la sua parte con l’Europa, versando negli anni un tesoretto da 58 miliardi di euro, Bruxelles non può ricordarsi di noi solo quando c’è da incassare. Non è certo usando la politica dei due pesi e due misure e garantendo la tutela del più forte che si può vincere la sfida contro il virus, bensì assicurando interventi choc che salvino economia e posti di lavoro".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3