I pieni poteri ad Orban? Per l'opposizione è dittatura per Salvini scelta democratica del parlamento - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 30 marzo 2020

I pieni poteri ad Orban? Per l'opposizione è dittatura per Salvini scelta democratica del parlamento

Viktor Orban può governare in Ungheria con pieni poteri, per decreto, senza rendere conto a nessuno. Lo ha deciso il Parlamento di Budapest votando una legge speciale che,con il pretesto di dare «priorità assoluta alla salute pubblica» e per «fermare la diffusione del coronavirus» - certifica il potere incontrastato del premier sovranista.
Per i socialisti all’opposizione «ora inizia la dittatura di Orban» e anche la destra nazionalista dello Jobbik denuncia il «colpo di Stato».
Il Parlamento ungherese ha dato i pieni poteri al capo del governo per contrastare il coronavirus. In base alla legge approvata con il voto dei deputati di Fidesz - il partito di maggioranza sovranista guidato da Orban - e di alcuni deputati dell’estrema destra, Orban ha ora diritti di governo e poteri straordinari senza limiti di tempo, può governare sulla base di decreti, chiudere il Parlamento, cambiare o sospendere leggi esistenti e ha la facoltà di bloccare le elezioni.
A commentari, con toni entusiasti, i poteri speciali conferiti al premier ungherese dal proprio parlamento è Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega che parla di decisione democratica che saluta con rispetto, in un post pubblicato su Facebook che riportiamo per intero.

“Poteri speciali a Orban per combattere con forza il virus? Saluto con rispetto la libera scelta del parlamento ungherese (137 voti a favore e 53 contro), eletto democraticamente dai cittadini. Buon lavoro all’amico Viktor Orbán e buona fortuna a tutto il popolo di Ungheria in questi momenti difficili per tutti.” - così il leader della Lega Matteo Salvini.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3