L'idea forza della Lega: unità nazionale dopo l'emergenza con Draghi premier - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 31 marzo 2020

L'idea forza della Lega: unità nazionale dopo l'emergenza con Draghi premier

"Matteo Salvini è stato più lungimirante di tutti. Più di un mese fa, quando è andato a parlare con il Capo dello Stato Sergio Mattarella, ha proposta un governo di unità nazionale, ma come risposta ha ottenuto sostanzialmente delle pernacchie dai partiti dell'attuale maggioranza. Ora è chiaro che ci aveva visto giusto".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati sentito dal collega Alberto Maggi per Affari Italia, il primo quotidiano digitale dal 1996.
L'esponente leghista precisa: in questo momento è necessaria la condivisione delle forze politiche. Senza di noi la maggioranza non potrebbe approvare i provvedimenti in Parlamento che potremmo bloccare.
Quando sarà tutto finito, precisa Molinari, rispondendo ad una domanda del collega Alberto Maggi, visto la grande debolezza dell'esecutivo guidato dal premier Conte andrà fatto un serio ragionamento su come far ripartire il paese.
Mario Draghi potrebbe essere un uomo adatto per trovare la convergenza di tutti i partiti presenti in parlamento ad esclusione del Movimento Cinque Stelle.
Il resto dell'articolo puoi leggerlo cliccando qui

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3