L'invito del fratello d'Italia Diodato a Caldoro e Carfagna :occupatevi di cose serie - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 30 marzo 2020

L'invito del fratello d'Italia Diodato a Caldoro e Carfagna :occupatevi di cose serie

Pietro Diodato, storico esponente della destra partenopea, nel Movimento Sociale Italiano prima, in Alleanza Nazionale poi, in Futuro e libertà, ora dirigente di Fratelli d'Italia dalla sua pagina Facebook scrive una lettera indirizzata a Mara Carfagna e Stefano Caldoro in qualità di  leader dell'opposizione di centro destra al consiglio comunali di Napoli e in regione Campania.
Cari Carfagna, Caldoro (nella vs qualita' di "capi dell'opposizione") e rispettivi consiglieri comunali e regionali di centrodestra,

noi tutti ci aspettiamo che, nell'immediato, vi piazziate davanti alle stanze di De Magistris (a pal. San Giacomo) e De Luca (S. Lucia) in maniera permanente e fino a quando non siano adottati, dal Sindaco e dal Governatore, i provvedimenti di aiuto alle famiglie, alle imprese, agli autonomi, di sostegno ai fitti, ecc (ovviamente nei limiti delle possibilità di Comune e Regione), nonché di cancellazione fino al 2021 di tutti i tributi e tasse locali, imu, tarsu, tosap, addizionale regionale irpef, irap, irba, tasse di circolazione, tasse professionali ecc, e quant'altro possa servire ad evitare il collasso della nostra citta' e della nostra regione.
E, gli dite pure che, di tutto questo, mandassero il conto a Conte ed all'Europa.
E voi, se avete bisogno di noi, basta fare un fischio. Perché questa è la rappresentanza che piace ai cittadini.
P. S. La distribuzione clientelare dei buoni alimentari, sicuramente necessaria in questo momento, una volta invocati criteri di trasparenza, lasciatela alla miserabile gestione De Magistris, che in questo campo è maestra.
Occupatevi di cose serie.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3