Salvini: sul lavoro nero mi cadono le braccia. Da aiutare prima pensionati,precari e disabili - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 24 marzo 2020

Salvini: sul lavoro nero mi cadono le braccia. Da aiutare prima pensionati,precari e disabili

Con il governo "stiamo insistendo giorno notte per avere garanzie economiche immediate per tutti o almeno per tantissimi" perché "dopo questa emergenza nulla sarà più come prima".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega nel corso di una intervista rilasciata a 7 Gold parlando dell'emergenza Corona Virus.
"Poi leggiamo interviste di un ministro che dice che bisogna aiutare i lavoratori in nero e mi cadono le braccia", ha aggiunto commendano le parole del ministro per il Sud Giuseppe Provenzano. 
"Tra pensionati, precari, disabili, operai a casa,conclude Salvini, c'è un popolo che sta soffrendo e poi sentiamo che bisogna aiutare chi lavora in nero: mi chiedo se siamo in momento normale", ha concluso.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3