Scene da esodo estivo sullo stretto. La denucia di Fratelli d'Italia - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 23 marzo 2020

Scene da esodo estivo sullo stretto. La denucia di Fratelli d'Italia


Nella notte tra domenica 22 e lunedì 23 marzo centinaia di automezzi provenienti per lo più  dal nord Italia sono giunte a Villa San Giovanni per imbarcarsi per la Sicilia. Una nuova incontrollata e precipitosa partenza simile al classico esodo estivo che nel mezzo di una emergenza sanitaria non poteva non provocare polemiche politiche, sostenute da Elia Bucalo, deputata dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia che in una nota, diffusa alla stampa, dichiara  siamo nelle mani di un governo debole che agisce con approssimazione. La notte scorsa abbiamo assistito all'ennesima fuga verso il Sud, scene da esodo estivo a Villa San Giovanni, con centinaia di automezzi in attesa di imbarcarsi per la Sicilia".
E' la terza precipitosa ed incontrollata partenza di massa dal Nord, nonostante gli appelli, i divieti e nel bel mezzo di una emergenza sanitaria mondiale , precisa l'esponente sovranista, eistono decreti e limitazioni, questi ultimi a firma del ministro delle Infrastrutture e del ministro della Salute, ma nessuno li fa rispettare. La Sicilia rischia di pagare il prezzo più alto di questa pandemia, il tutto per superficialità e menefreghismo. Incredibile, come si sia potuto permettere in un'Italia 'blindata', ma con una semplice autocertificazione in mano, percorrere indisturbati migliaia di chilometri. Questa volta qualcuno ne dovrà rispondere.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3