Decreto liquidità, agricoltori dimenticati dal governo Conte. La denuncia del leghista Centinaio - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 8 aprile 2020

Decreto liquidità, agricoltori dimenticati dal governo Conte. La denuncia del leghista Centinaio

L’approvvigionamento alimentare, in questo momento in Italia è assicurato grazie al lavoro di 750 mila aziende agricole che nonostante gli ostacoli oggettivi e le limitazioni per la sicurezza, i vincoli, le difficoltà economiche e la ridotta disponibilità di manodopera ai blocchi alle frontiere per i trasporti con l’88% delle merci che viaggia su gomma, continuano a garantire il cibo sulle tavole degli italiani. Per questo motivo, se dovesse essere confermata la loro esclusione dai benefici, seppure esigui, previste dal cosiddetto Decreto liquidità, sarebbe una beffa clamorosa”.
Cosi affermano in un nota, diffusa alla stampa, i parlamentari della Lega, Gian Marco Centinaio, già ministro dell’Agricoltura, Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama e Lorenzo Viviani, capogruppo in Commissione Agricoltura a Montecitorio, che concludono
“Siamo al lavoro perché non ci siano imprenditori e famiglie di serie B dimenticati dal governo e costretti a sacrificarsi, mettendo a rischio la loro salute nell’interesse primario del Paese. La lega non lascia sole le vittime di questa profonda crisi”.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3