Emergenza coronavirus, detenuti scarcerati. Cirielli(Fdi): il ministro Bonafede non incolpi i giudici - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 22 aprile 2020

Emergenza coronavirus, detenuti scarcerati. Cirielli(Fdi): il ministro Bonafede non incolpi i giudici

"Sostenere che i giudici scarcerino i detenuti in piena autonomia omettendo di precisare che ciò avviene nel rispetto delle leggi approvate dal parlamento e che ogni maggioranza politica (dunque anche quella attuale) potrebbe cambiare in qualsiasi momento, è gravissimo dal punto di vista delle responsabilità istituzionali".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e membro della Commissione Giustizia, esponente di primo piano dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia in risposta alle dichiarazioni del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.
Altro che notizie false, tuona Cirielli, se in passato qualunque altro ministro della giustizia avesse scaricato, in modo cosi vergognoso, le responsabilità sulle scelte dei giudici, i quali non fanno altro che rispettare le leggi, sarebbe stato attaccato duramente dall'Associazione Nazionale Magistrati ed il Consiglio Superiore della Magistratura avrebbe deliberato sicuramente un'azione a tutela dei magistrati.
Oggi, conclude l'esponente di Fratelli d'Italia, tutti tacciono.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3