La Lega e i 20 miliardi "di danni" alla Cina su mandato di Trump. - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 30 aprile 2020

La Lega e i 20 miliardi "di danni" alla Cina su mandato di Trump.


Quando Washington chiama, la Lega scatta immediatamente sull'attenti. Mentre il feudo mediatico degli Elkann, Stampa e Repubblica, si concentra sulla russo-fobia, al partito sovranista a targhe alterne il padrone ha assegnato il compito della sino-fobia. E dopo le fake news ripetute da Salvini a ripetizione, siamo ora ad un annuncio che potrebbe generare danni enormi di medio-lungo periodo per l'economia italiana. "Siamo pronti a mandare all'ambasciatore cinese un acconto di richiesta danni da 20 miliardi. Nella prossima seduta del Consiglio regionale lombardo, la Lega presenterà una richiesta in tal senso, per dare mandato alla Regione per chiedere i danni". Ad annunciarlo è Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda Salvini Premier, secondo quanto riporta l’agenzia Adnkronos.
Una mossa ispirata’ da Washington come ammette in modo francamente imbarazzante lo stesso Grimoldi: “Negli Usa alcuni singoli Stati hanno già denunciato e chiesto danni alla Cina per le conseguenze della pandemia da Covid-19; i membri del Congresso americano propongono leggi per dare la possibilità anche ai singoli cittadini di chiedere ingenti riparazioni a Pechino, e anche Australia e Gran Bretagna si dirigono decise in questa direzione. Solo in Italia, che eppure è uno dei Paesi più colpiti dal virus, tutto tace (…) la Regione Lombardia, dopo un passaggio in Consiglio regionale, sarà la prima a chiedere a Pechino il risarcimento per i danni subiti” come ci racconta l'Anti Diplomatico in un interessante articolo che potete leggere per intero cliccando qui

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3