Meloni: "Cortei 25 aprile? Sacrifici vanificati da chi non ha rispetto - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 25 aprile 2020

Meloni: "Cortei 25 aprile? Sacrifici vanificati da chi non ha rispetto

Guardo le immagini delle manifestazioni organizzate oggi dai tesserati dell’Anpi, dalla sinistra e dai centri sociali e comprendo l’incredulità e lo sdegno dei tantissimi italiani che mi stanno scrivendo. In queste settimane di emergenza corona virus abbiamo dovuto rinunciare a tutto. Non abbiamo potuto festeggiare la Pasqua nelle nostre chiese, non possiamo andare a messa e abbiamo visto addirittura interrompere le messe, sgomberare i fedeli e multare i sacerdoti.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle scritte da Giorgia Meloni, leader indiscussa dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook dove precisa: abbiamo visto gli elicotteri volteggiare su delle famiglie che pranzavano a Pasqua e alcuni italiani rincorsi dalle Forze dell'Ordine perché passeggiavano da soli sulla spiaggia. Immagini che mai avremmo immaginato di vedere in Italia. Ci hanno detto che era necessario per fermare la pandemia: è stato doloroso ma gli italiani lo hanno accettato. Poi, è arrivata la circolare del Ministero dell’Interno che ha consentito ai tesserati dell’Anpi di partecipare alle celebrazioni per il 25 aprile e oggi abbiamo visto le immagini di cortei, assembramenti e manifestazioni varie.
 E allora non capisco più e non capisco perché una madre che non ha potuto celebrare il funerale di suo figlio dovrebbe accettare, ora, di rischiare che quel sacrificio sia vano perché qualcuno non ha rispetto di quel sacrificio.
 Voglio dire, conclude Giorgia Meloni, ai tesserati dell’Anpi, alla sinistra e ai centri sociali che se davvero difendono la libertà devono ricordarsi che l’altro presupposto della libertà è l’uguaglianza. La libertà ha un senso soltanto se la hanno tutti. Celebrare una libertà che hai solo tu mentre a tutti gli altri viene negata è qualcosa che mi sfugge.
P.S. E poi dicono che "bella ciao" è la canzone di tutti.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3