Orlandino Greco(IdM) denuncia l'occupazione "nordista" della sanità calabrese - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 22 aprile 2020

Orlandino Greco(IdM) denuncia l'occupazione "nordista" della sanità calabrese

Il binomio ministeriale Giulia Grillo-Roberto Speranza ci ha reso coloni in casa propria. Coloni, però, senza diritti! Ci hanno affibbiato un decreto salva-Calabria che ha distrutto ciò che era indistruttibile, dopo i disastri che furono: l'aspettativa del cambiamento. Ci hanno rifilati gli scarti di altrove e i collezionisti di prebende immeritate, ma di valori che fanno venire i brividi alle famiglie calabresi, a secco di quattrini e di assistenza.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dall'onorevole Orlandino Greco, ex consigliere regionale della Calabria, consigliere e comunale a Castrolibero, comune di oltre 9 mila abitanti della provincia di Cosenza, leader del movimento politico identitario e meridionalista Italia del Meridione.
In Calabria la sanità parla la lingua della Padania, quella peggiore di chi non sa neppure ove sia e cosa debba fare se non portare via centinaia di migliaia di euro cadauno. Il tutto con l'ok dei 18 parlamentari grillini eletti nella nostra regione. Viene direttamente da Bergamo il commissario all’azienda ospedaliera di Cosenza Giuseppina Panizzoli, che sa di poco o nulla. Arriva da Verona il direttore sanitario, Simonetta Bettelini, e dalla Marche quella amministrativa, Laura Coppola. Dulcis in fundo, arriva dall'Emilia-Romagna, più esattamente dal feudo di Bersani, niente poco di meno che Giuseppe Zuccatelli. Il peggio del peggio scaricabarile (vedi vicenda RSA Torano), il peggio dell'inutilità (vedi l'assoluto non fare fare nulla per la integrazione delle due aziende ospedaliere di Catanzar), il meglio del fare nulla. Il nordismo  ha ormai contaminato nella pratica dell’occupazione del potere anche i figli del vaffa day. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3