Parma: buoni spesa solo sei antifascista. Meloni: iniziativa stupida in contrasto con la costituzione - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 4 aprile 2020

Parma: buoni spesa solo sei antifascista. Meloni: iniziativa stupida in contrasto con la costituzione

"Alla stupidità, alla furia ideologica e alla propaganda purtroppo non c'è limite nemmeno durante l'emergenza corona virus. Nel Comune di Parma retto dal Sindaco post grillino Federico Pizzarotti insieme alla sinistra, per poter accedere ai buoni pasto che ti danno la possibilità di mangiare devi sottoscrivere durante l'emergenza corona virus la dichiarazione di antifascismo. Se non lo fai puoi morire di fame".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Giorgia Meloni, leader indiscusso di Fratelli d'Italia in un video pubblicato su Facebook.
"Quindi per esempio, precisa l'esponente sovranista, un anziano che avesse fatto la seconda guerra mondiale nella Rsi e che non volesse sottoscrivere quel modulo dovrebbe morire di fame... Mentre i taglia gole dell'Isis, i mafiosi, i criminali, quelli che inneggiano ai crimini di Pol Pot, di Stalin, alle foibe, possono invece abbuffarsi con i buoni pasto del Comune di Parma".
"A me questa iniziativa conclude Giorgia Meloni sembra molto stupida e mi pare violi pesantemente l'art. 3 della Costituzione che dice che tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge. Chiedo al ministro dell'Interno di intervenire contro questa stupidaggine per ripristinare i diritti costituzionali".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3