Per la difesa ed il rilancio del meridione Campo Sud invia un documento al governatore De Luca - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 20 aprile 2020

Per la difesa ed il rilancio del meridione Campo Sud invia un documento al governatore De Luca



L'associazione culturale di stampo identitario e meridionale Campo Sud  guidata dagli onorevoli Marcello Taglialatela e Bruno Esposito come ci racconta il nostro prezioso collaboratore del blog Antonio Mazzella, ha inviato al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, un documento articolato in una serie di proposte finalizzate a realizzare in Campania migliori condizioni per la ripresa sanitaria, sociale, economica, occupazionale.


«PANDEMIA e DISAGIO SOCIALE, l'Associazione Campo Sud PROPONE RISPOSTE» di Antonio Mazzella
       Ormai ad anni l’Associazione Campo Sud opera con iniziative sociali e culturali, in difesa difesa del territorio e per la sua riqualificazione (a tutto campo, appunto), impegnata nella ricerca di spunti di riflessione atti ad una sua valorizzazione, continua e costante nel tempo. Anima di questa Associazione è Bruno Esposito, protagonista, da sempre, di quel mondo della Politica orientato a sostenere le istanze delle fasce più deboli in una società moderna sempre più distante, purtroppo, dalla necessaria comprensione di disagi, crescenti man mano che si è andata allargando il divario, di cui le forbici aperte danno una visione allegorica, plastica ed immediata, in una società in cui le nuove povertà crescono...mentre in fasce sempre più ristrette, vanno man mano a concentrarsi enormi capitali, ed il controllo delle risorse del pianta, in quantità sempre maggiori (...ma questa è un'altra storia)...
Ci piace segnalare, fra le attività più recenti, una petizione lanciata dall'Associazione un paio di settimane fa, (attraverso la piattaforma change.org) con la quale si chiedeva siano effettuati in maniera obbligatoria i tamponi a tutto il personale che opera nel comparto sanitario nella Regione Campania, prevedendo che venga riservato all'uopo uno dei centri di raccolta e di analisi dei tamponi in maniera esclusiva.
Insieme all'on.Bruno Esposito, che ha rivestito ruoli e funzioni di grande prestigio, nella politica nazionale ed anche nelle istituzioni, si muove all'unisono, all'interno ed al fianco dell'Associazione Campo Sud, una moltitudine di persone radicata nella cosiddetta società civile, dal commercio, al mondo operaio, a quello agricolo, a realtà legate all'artigianato, ai movimento dei disoccupati, professionisti ed imprenditori, che hanno fatto, di un impegno civile una bandiera.
Il Presidente è l'on.Marcello Taglialatela, altra persona da sempre impegnata in battaglie  ideali, nota al grande pubblico per aver ricoperto anch'egli  cariche, ed incarichi istituzionali di gran rilievo.
Con l'insorgere di un'emergenza sanitaria tanto virulenta e diffusa quale quella attuale,
ed il suo incidere drammaticamente in profondità, sul tessuto economico e finanziario del territorio, non poteva mancare, dunque, una presa di posizione dell'Associazione.
Tant'è che, con una coniugazione sinergica di differenti energie poste al suo interno, è riuscita a produrre un encomiabile lavoro di studio, atto, (fra l'altro, ma non soltanto)
a prospettare la possibilità di rivitalizzare le attività attualmente ferme, per arginare, fin da subito le conseguenze devastanti del "coronavirus" anche sull'economia, con la crescita esponenziale di un disagio ormai insostenibile, e contrastare efficacemente l'ulteriore aggravarsi di un allarme sociale che ha dato già segnali che, solo eufemisticamente, si potrebbero definire preoccupanti, e non peggio.
In effetti, come scrive Marcello Taglialatela al Presidente della Regione Campania, on.Vincenzo De Luca, l'Associazione "offre alla Sua valutazione un insieme di proposte in diversi Comparti Sociali ed Economici", dichiarandosi dell'avviso che possano "contribuire al rilancio dell’economia dei nostri territori pesantemente flagellati dagli effetti della pandemia, con il conseguente blocco delle attività".
Al termine della missiva, dice anche di essere certo che De Luca non mancherà di "tener conto delle nostre indicazioni"
In effetti, il compendio corposo e capillare del documento, è ben articolato, e scende in concreto nello specifico, rispetto a problematiche reali, che, se pur al momento non comprese appieno in tutta a loro gravità, dalla gente ancora disorientata e "ferma", a chiunque saranno presto evidenti in maniera inequivocabile...
Ed allora, a prescindere dall'appartenenza a questa o quella sigla di partito, e da "grandi" strategie elettorali o "piccoli" tatticismi di bassa lega, da improponibili mozioni degli affetti o improbabili richiami pseudo/ideologici, bisognerà fare quadrato, per recuperare una qualità della vita che, altrimenti, sarebbe irrimediabilmente compromessa, da qui a troppi anni a venire.
Di seguito il testo integrale del documento dell'Associazione Campo Sud, che ringraziamo per avercelo trasmesso, (ma soprattutto per l'opera di presidio sociale, culturale e politico del territorio che compie, sponte sua, da anni, sempre in maniera puntuale ed inappuntabile), così come inviato al Presidente della Regione Campania, che auspichiamo voglia farlo suo, nella Qualità per cui lo ha ricevuto.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3