Salvini, con Invernizzi e Rauti la Lega in Calabria è ai minimi termini. Lo sfogo di un militante leghista - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 9 aprile 2020

Salvini, con Invernizzi e Rauti la Lega in Calabria è ai minimi termini. Lo sfogo di un militante leghista



Riceviamo e volentieri pubblichiamo, nella sua interezza, la lettera sfogo che Salvatore D'Angela, di professione imprenditore, residente a Lamezia Terme, militante calabrese della Lega dal 2014 ci invia.
Una lettera sfogo indirizzata all'amico Matteo Salvini nella quale accusa il leader maximo di aver lasciato in Calabria al suo triste destino, in un momento di assoluta necessità causa emergenza Covid 19 al suo triste destino.


Caro Salvini,
eri diventato un Dio della politica per tutti noi, senza che nessuno ti abbia mai chiesto niente, senza che nessuno ti abbia creato problemi, ti abbiamo dato Affetto, Amore, Ospitalità, Amicizia, Fratellanza, per te abbiamo sfidato tutti e tutto, per te abbiamo convinto e trasportato tanta gente che in te non ci credeva dalla nostra parte, ma soprattutto ti abbiamo dato l'onore e il grande piacere di poter mettere piede per la prima volta nella cittadella regionale, e ti abbiamo dato una valanga di consensi, oggi vederti precipitare nei consensi su territorio nazionale, per molti può essere una novità per noi no, perché a noi ci hai tradito e infangato per primi, ripeto senza un motivo solo perché hai deciso di fare delle scelte che oggi non ti permettono di dormire sonni tranquilli. Grazie alla tua arroganza politica sono giunti in Calabria 2 burattini che non li vuole nemmeno Orfei per il proprio circo, 2 beduini falliti che uno di loro non è stato nemmeno capace di fare il cameriere al ristorante Pavarotti di Milano, dice di essere calabrese ma ho i miei forti dubbi. Grazie alla tue geniale idea di portare in Calabria Invernizzi e Rauti oggi il partito e ridotto ai minimi storici, e non pensare di poter recuperare, perché la gente sta conservando tanti pomodori tutti riservati a te. Il cuore mi duole perché hai distrutto una grande famiglia, un bellissimo progetto,per il quale i giovani calabresi si erano permessi di sognare, ma poi hanno capito che con Salvini Invernizzi e Rauti era solo un sogno.
 Matteo Salvini io mi chiedo chi ti consiglia,chi ti dice come vestirti la mattina, ma soprattutto mi chiedo come  ti e venuto in mente di portare in Calabria 2  come Invernizzi e Rauti. 
Caro Matteo Salvini,
 in Calabria sei Game Over nemmeno pregando San Pio ti puoi salvare.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3