Salvini: le affermazioni di Feltri sull'inferiorità dei meridionali? Una cazzata - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 23 aprile 2020

Salvini: le affermazioni di Feltri sull'inferiorità dei meridionali? Una cazzata


"A me è sembrata francamente una cazzata l’affermazione del direttore Feltri sulla inferiorità dei meridionali".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega nel corso di una intervista rilasciata a Radio Crc, commentando le frasi del direttore del quotidiano Libero pronunciate nel corso di Fuori dal Coro, la trasmissione di approfondimento politico di Rete 4.
Sono assolutamente in disaccordo, precisa Salvini, con le sue affermazioni perché se per un giornalista è scorretto in tempo di pace fare considerazioni che dividono il paese, è scorretto ed ingiusto farlo in tempo di guerra.
Esistono, precisa Salvini, distanze nel paese, ma tra chi vive in quartieri disagiati e quartieri ricchi con più servizi e questo non è colpa certo dei cittadini. La politica deve fare di più per accorciare le distanze.
Sicilia e Sardegna, precisa Salvini, sono isolate ancor di più in questo periodo e sono le regioni che pagheranno di più per tornare alla normalità ma non è un valore in meno essere siciliano o sardo.
Tutti gli italiani, conclude il leader leghista,devono avere pari opportunità.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3