Berlusconi firma la mozione di sfiducia al ministro Bonafede, ma Forza Italia non farà cadere Conte - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 8 maggio 2020

Berlusconi firma la mozione di sfiducia al ministro Bonafede, ma Forza Italia non farà cadere Conte

No a "giochi di palazzo", noi siamo un’opposizione responsabile, abbiamo detto e ripetiamo ancora che questo non è il tempo delle manovre politiche, gli italiani si
aspettano soluzioni e non contese".
Silvio Berlusconi continua a vestire i panni del "responsabile", escludendo per ora una crisi di governo, ribadendo che l’emergenza Covid impone un clima di unità
nazionale. Il Cavaliere di Arcore manda un segnale preciso a Matteo Renzi, che ogni giorno minaccia la sua maggioranza, e nello stesso tempo si rivolge anche ai suoi alleati sovranisti, Matteo Salvini e Giorgia Meloni: Forza Italia
firma la mozione di sfiducia individuale di Lega e Fratelli d'Italia contro il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ricompattando il centrodestra sul tema della giustizia, ma questo non va interpretato come un tentativo di prima spallata all'esecutivo giallorosso già traballante per le sue divisioni interne.
Berlusconi non cambia la sua linea nei confronti del premier Giuseppe Conte che coincide con quella di Gianni Letta (opposizione critica ma costruttiva su misure sanitarie ed economiche per il Covid, poi in futuro si vedrà cosa fare della maggioranza M5S-Pd). Un modo per dire: io sono sempre per l’unità della coalizione ma Fi ha sensibilità diverse rispetto a Lega e Fdi. La stabilità del governo Conte, appunto, è una di quelle questioni che evidenziano diversità di veduta all’interno del centrodestra. "Pensare oggi ad un cambio di
governo non è ovviamente possibile", precisa non a caso Berlusconi,che aggiunge: questa situazione non è eterna: il ritorno alla normalità prima o poi riguarderà anche la politica"

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3