Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia si costituiscono parte civile contro l'ex assessore Rosso.Sconfessata la linea garantista del partito - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 19 maggio 2020

Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia si costituiscono parte civile contro l'ex assessore Rosso.Sconfessata la linea garantista del partito

Al via l'udienza preliminare per l'inchiesta "Fenice" | coinvolto Roberto Rosso
Al via l'udienza preliminare per l'inchiesta "Fenice" | coinvolto Roberto Rosso

Nella mattinata di lunedì 18 maggio a Torino, si è svolta l'udienza preliminare dell'inchiesta denominata "Fenice" che coinvolge undici imputati, fra cui anche l'ex assessore regionale Roberto Rosso, esponente di primo piano dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia, accusato dai magistrati torinesi di scambio elettorale politico e mafioso.Secondo la ricostruzione della Procura, Rosso versò denaro a persone vicine alla cosca 'ndranghetista dei Bonavota, radicata nel territorio di Carmagnola, per ottenere un appoggio in vista delle elezioni regionali del 2019, al termine delle quali risulterà fra gli eletti.
Fratelli d'Italia e la leader Giorgia Meloni si sono costituiti parte civile contro il consigliere Roberto Rosso che aveva espulso successivamente all'arresto. Una scelta legittima che viene contestata, in nome del garantismo, dall'avvocato Giorgio Piazzese, difensore del consigliere Rosso che dichiara: la scelta di Fratelli d’Italia di costituirsi parte civile contro Roberto Rosso significa sconfessare totalmente 25 anni di politica in cui il partito, a fianco di Forza Italia, si e’ battuto per una sorta di garantismo”“Oggi Fratelli d’Italia, ricorda Piazzese, adotta invece una politica di tipo giustizialista nei confronti di una persona che in quarant'anni non ha mai riportato una condanna, una mossa squisitamente politica”.“E’ una persona provata da cinque mesi di detenzione, conclude l'avvocato Piazzese senza possibilità di incontrare i familiari, ma con la consapevolezza di essere totalmente estranea ai fatti contestati”.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3