Giorgia Meloni:"chat giudici e pubblici ministeri sono insulto allo Stato" - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 22 maggio 2020

Giorgia Meloni:"chat giudici e pubblici ministeri sono insulto allo Stato"

Quello che abbiamo letto oggi sul quotidiano La Verità che ha pubblicato delle chat di alcuni giudici e pubblici, è un insulto allo Stato e alla stragrande maggioranza dei magistrati che ogni giorno servono fedelmente la Nazione,rispettano la separazione dei poteri e dedicano la loro vita a difendere la legalità e la giustizia.
Parole chiare, dirette,che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Giorgia Meloni, leader indiscussa dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia che inoltre precisa: è inaccettabile che dei magistrati dicano che l'allora Ministro dell’Interno Salvini debba essere attaccato penalmente, per calcolo politico, anche se agiva correttamente. In uno Stato normale questi personaggi sarebbero già stati cacciati dalla magistratura.
Mi aspetto, precisa Meloni, un immediato intervento del Consiglio Superiore della Magistratura e del Presidente della Repubblica. Il premier Conte, nei suoi infiniti monologhi e discorsi, ha parlato anche di riforma della giustizia. Su questo, conclude Meloni, siamo d'accordo: la prima riforma della giustizia da fare è liberare la magistratura dal cancro delle correnti, dal mercanteggiamento di poltrone e incarichi e dai giochi di potere della politica. Mettiamoci subito al lavoro".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3