La Lega entra con un assessore ai Beni Culturali nel governo Musumeci - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 12 maggio 2020

La Lega entra con un assessore ai Beni Culturali nel governo Musumeci

La Lega di Matteo Salvini, infatti, entra nella giunta regionale della Sicilia guidata da Nello Musumeci, e avrà affidato l’assessorato ai Beni Culturali e al patrimonio che incarna la storia culturale della Sicilia.  L’ingresso e’ stato sancito ufficialmente alla fine di un vertice del centro destra siciliano.
E' stata, precisa Nello Musumeci, un'intesa giornata di lavoro, conclusasi con la disponibilità della Lega ad entrare in Giunta su mia richiesta: ne sono felice perché mi è stata vicina fin dalla mia candidatura. Sono certo che, il centro destra al completo saprà dare ulteriore impulso alle grandi riforme, in un rapporto sempre più sinergico tra governo ed Assemblea Regione, comprese le forze dell'opposizione che vorranno essere propositive.
I siciliani, continua Musumeci, hanno voglia di ricominciare e noi dobbiamo sapere interpretare, nel migliore dei modi possibile, il loro desiderio di uscire dall'incubo dell'epidemia e guardare al futuro con rinnovata speranza.
Al vertice ha partecipato anche il senatore Stefano Candiani, segretario regionale del movimento politico guidato da Matteo Salvini che ha precisato: alla fine del vertice la Lega ha accettato la proposta del presidente della Regione Nello Musumeci di entrare nel governo regionale con l'assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.
Il nostro ingresso, specifica Candiani, ha un forte significato politico, perché intendiamo imprimere una svolta nella direzione della sburocratizzazione della macchina regionale, attraverso l'Assessorato ma anche in tutte le questioni amministrative che si porranno.
Le priorità della Lega, conclude il segretario regionale, sono esclusivamente quelle di affrontare le questioni che stanno a cuore ai cittadini, specie in un momento cosi difficile dovuto agli effetti provocati a tutti i livelli dal Covid 19.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3