Le certezze di Cacciari: Zaia non farà le scarpe a Salvini - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 4 maggio 2020

Le certezze di Cacciari: Zaia non farà le scarpe a Salvini


" Luca Zaia ha affrontato la pandemia in maniera intelligente e accorta, ma non farà le scarpe a Salvini". Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal filosofo Massimo Cacciari, già sindaco di Venezia, nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica.  Cacciari ha ricordato che in Veneto la Lega ha avuto sempre cura di allevare una classe di amministratori locali che avesse nell'attenzione per l'ente locale il suo punto di forza. Luca Zaia, ha ricordato l'ex sindaco di Venezia, ha un talento per la mediazione e per il compresso, oltre che la capacità di stare al suo posto. Per un mandato è stato vice di Galan, senza farsi notare, senza nemmeno accorgersi degli scandali dell'allora governatore, ma non pensa affatto a fare le scarpe a Matteo Salvini.

Secondo Cacciari, l'attuale governatore veneto non è interessato a impelagarsi in una lotta interna. Non gioca ad apparire, non fa il presuntuoso, forse in cuor suo aspetta che Salvini si logori da solo, ma sa anche di militare in un partito che è una contraddizione di termini, con il rafforzamento delle autonomie da un lato, dall'altro è un partito leninista. E' la storia della Lega, dai tempi di Umberto Bossi, non è cambiato nulla con Salvini.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3