Rispoli(Fdi), la doppia morale di De Luca: sceriffo con i campani, buonista con gli immigrati - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 2 maggio 2020

Rispoli(Fdi), la doppia morale di De Luca: sceriffo con i campani, buonista con gli immigrati

Nel corso della consueta conferenza del venerdì Vincenzo De Luca, governatore della Campania, ha informato i cittadini dell'arrivo da lunedì di 20 mila extracomunitari tra il litorale domizio e la Piana del Sele. Una decisione che non poteva non scatenare polemiche politiche, sostenute con un certo vigore dall'opposizione di centro destra, Lega Salvini Premier e Fratelli d'Italia in primis.
Tra gli oppositori all'arrivo di 20 mila extracomunitari in Campania c'è anche Luigi Rispoli, storico esponente della destra sociale partenopea, nel Movimento Sociale Italiano prima, in Alleanza Nazionale poi, ex Presidente della Provincia di Napoli, ora dirigente nazionale di Fratelli d'Italia che in un post pubblicato su Facebook che riportiamo integralmente dichiara: Ancora! Ventimila immigrati ad appesantire un territorio già gravemente condizionato dalla presenza di tanti clandestini dediti ad ogni tipo di attività illegale. Per questi nessun divieto né chiusura dei confini, il comico da avanspettacolo si arrende ai diktat romani del suo partito.
Dice che vengono qui per andare a lavorare quando lui stesso con le sue ordinanze impedisce inutilmente a tanti campani di poter lavorare e salvare le proprie aziende. Ventimila opportunità di lavoro e perchè non le offrono ai nostri disoccupati o vogliono gli stranieri perché  in questo modo possono sfruttarli, sottopagarli e favorire il caporalato.
 UNA VERGOGNA!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3