Salvini: "se alle parole del governo non seguono i fatti, torneremo a presidiare le Aule - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 8 maggio 2020

Salvini: "se alle parole del governo non seguono i fatti, torneremo a presidiare le Aule

"In questa settimana non è cambiato nulla, i mafiosi non tornano in carcere, chi ha bisogno di soldi non ce li ha, se le parole rimangono parole torneremo a presidiare il Parlamento".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Matteo Salvini, nel corso della trasmissione Mattino Cinque, in onda su Canale Cinque, sottolineando che "da un mese aspettiamo il decreto, spero finiscano di litigare, in questo decreto abbiamo chiesto sospensione pagamento tasse giugno, tra 20 giorni. Vediamo, io di Conte non mi fido".
Per il leader della Lega, "gli italiani hanno dimostrato enorme buon senso e rispetto nei 50 giorni, e lo stanno dimostrando anche alla riapertura, per questo suonano stonate le multe ai ristoratori, ai baristi. Occorre buon senso, spero che le forze ordine tornino a occuparsi di spacciatori e delinquenti".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3