Scafati, spaccatura in seno a Fratelli d'Italia. Nasce il gruppo Fratelli d'Italia indipendente con 4 consiglieri - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 13 maggio 2020

Scafati, spaccatura in seno a Fratelli d'Italia. Nasce il gruppo Fratelli d'Italia indipendente con 4 consiglieri

Scafati, comune di 50 mila abitanti della provincia di Salerno è stato uno dei 3800 comuni chiamati al voto per le amministrative lo scorso 26 maggio. Al ballottaggio, previsto per domenica 9 giugno andarono Michele Russo del centro sinistra e Cristoforo Salvati, figura storia della destra locale sostenuto da Fratelli d'Italia, Lega e da 3 liste civiche espressioni del territorio.
Un centro destra a trazione sovranista, come piace a Giorgia Meloni e Matteo Salvini, che ha conquistato il governo di questa città della provincia di Salerno ma dal cuore napoletano.
Dopo quasi un anno di governo del sindaco Salvati, nei giorni scorsi c'è stata una profonda spaccatura all'interno del gruppo di Fratelli d'Italia che conta ben sette consiglieri comunali. Una spaccatura che ha prodotto la nascita, in seno al consiglio comunale, di un secondo gruppo consiliare denominato Fratelli d'Italia indipendente, composto da ben 4 consiglieri ( Alfonso Di Massa, Anna Conte, Paolo Attianese, Camillo Auricchio).
Un partito nel partito, fedele ai principali e valori del partito provinciale regionale e nazionale ed alla coalizione di centro destra, ma che pretende una rappresentanza autonoma in consiglio,come ci racconta il collega Adriano Falanga, collaboratore del quotidiano Metropolis e di Agro 24, in un interessante articolo pubblicato sul sito di informazione locale Agro 24 che potete leggere cliccando qui



Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3