Silvia Romano convertita all’Islam: “Come se un ebreo fosse tornato con la divisa delle SS”.E' bufera su consigliere leghista - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 12 maggio 2020

Silvia Romano convertita all’Islam: “Come se un ebreo fosse tornato con la divisa delle SS”.E' bufera su consigliere leghista

“Avete mai sentito di qualche ebreo che liberato da un campo di concentramento si sia convertito al nazismo e sia tornato a casa in divisa della SS?”
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle scritte da Simone Angelosante, sindaco di Ovindoli, in Abruzzo e consigliere regionale della Lega sulla sua pagina Facebook a commento della conversione di Silvia Romano all'Islam paragonando la scelta a quella di un prigioniero ebreo in un campo di concentramento nazista.
Nel mirino dell'esponente leghista è finita la scelta di Silvia Romano ed il riscatto pagato dal nostro paese affinché venisse liberata. Un commento, quello dell'esponente leghista sembrato fuori luogo, anche per la carica istituzionale che ricopre. Un commento che non è piaciuto manco al suo partito.
Infatti, la Lega, dichiara il coordinatore abruzzese Luigi D'Eramo, prende le distanze in maniera perentoria dalle esternazioni del consigliere regionale Simone Angelosante, pubblicate sui social. Il partito ribadisce con ferma convinzione la propria linea: simili incauti concetti non dovrebbero mai essere pronunciati da nessuno. Mi riservo di valutare la vicenda in maniera più approfondita nelle prossime ore". 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3