Turismo,è inammissibile che ci siano black list tra paesi dell'Unione Europea. La denuncia del leghista Bazzaro - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 20 maggio 2020

Turismo,è inammissibile che ci siano black list tra paesi dell'Unione Europea. La denuncia del leghista Bazzaro


E'inammissibile che ci siano black list tra Paesi Ue". Lo sottolinea il deputato della Lega Alex Bazzaro, componente della Commissione Politiche dell’Unione Europea e della Commissione Attività Produttive e Turismo alla Camera, che ha presentato un’interrogazione parlamentare ai ministri degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Turismo.
"Di Maio e Franceschini impediscano la creazione di sleali corridoi turistici o di "liste nere"  di stati ove non indirizzare i propri turisti creando di fatto una concorrenza sleale a danno dell’Italia, essendo le strutture del nostro Paese perfettamente in grado di accogliere i turisti in assoluta sicurezza. Il rischio di pesanti ricadute economiche sul comparto turistico dell’Italia sarebbe elevatissimo".
"Sono oltre 80 milioni i turisti stranieri provenienti dal Nord Europa nelle strutture ricettive italiane con in testa la Germania che spende 7,1 miliardi di euro e rappresenta il 73,2% sul complessivo dei 4 mercati con oltre 58,6 milioni di notti, il 27,1% del totale presenze estere in Italia tra cui il Veneto con circa 15,6 milioni di presenze è una delle mete più ambite. È sicuramente il momento di riaprire i confini, l’Italia è assolutamente pronta ad accogliere i turisti con l’eccellenza di sempre ma il governo tenga testa alla Germania e garantisca al settore del turismo di poter lavorare senza penalizzazioni imposti da altri Paesi dell’Unione’.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3