Concussione, il sindaco di Praiano arrestato in flagranza per una mazzetta da 250 euro. Lo sdegno di Lucia Vuolo(Lega) - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 6 giugno 2020

Concussione, il sindaco di Praiano arrestato in flagranza per una mazzetta da 250 euro. Lo sdegno di Lucia Vuolo(Lega)

È la prima tangente post Covid 19. Le cose purtroppo non cambiano neanche quando il mondo cambia. Un appuntamento al bar, in centro, a Salerno. Uno scambio rapido tra due uomini. Una mazzetta, anche se di poco conto. Così finisce ai domiciliari Giovanni Di Martino, primo cittadino eletto nel 2016, a capo di una lista civica, nel piccolo e splendido comune di Praiano, sulla costiera amalfitana.
Il primo, colui che porge la busta, è un amministratore di condominio; l'altro l'amministratore pubblico che non ha esitato a fissare un prezzo per chiudere un occhio su alcune irregolarità.
Gli 007 della squadra Mobile di Salerno li seguono a distanza, altri poliziotti in contatto con la Procura scattano e filmano.
La busta passata da una mano all'altra contiene banconote per 250 euro. Concussione in flagranza e scatta l'arresto per il sindaco.
L'arresto del sindaco di Praiano viene commentato con sdegno dalla Lega che pochi giorni prima, in occasione della festa della Repubblica si era ritrovata in costiera amalfitana per ripartire della buona politica.
Questo episodio, dichiara Lucia Vuolo, europarlamentare della Lega, mi spinge a credere che non dobbiamo mollare. A Positano eravamo eravamo stati chiari e l'episodio di Praiano è sintomatico di quanto la politica, a tutti i livelli, va rinnovata. La pandemia ha dato un potere senza precedenti agli amministratori locali, a partire dalla distribuzione dei buoni spesa. Pensare che un sindaco svenda il proprio Comune per una mazzetta di 250 euro è assurdo. Chiederò al prefetto di Salerno, nelle prossime ore, di valutare tutte le misure che la legge consente in questi casi. La politica salernitana va assolutamente rifondata e bisogna fare presto".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3